Serie A1, Monza non stop espugna Correggio

By
Updated: novembre 18, 2017
batista-hrc-monza-correggio

Seconda vittoria consecutiva del TeamServiceCar nell’ottavo turno di campionato.
A Correggio sono però i padroni di casa a passare per primi con Aguilar, 10’ prima che il quintetto ospite reagisca con Batista e successivamente Renato Castanheira su punizione riporti ancora avanti gli emiliani sul finire del primo tempo.
Nella ripresa, piena di ribaltamenti di fronte, i biancorossoblu hanno inizialmente un quarto d’ora da incubo e i lombardi ne approfittano per andare sul 5 a 2 a proprio favore.
Ma la formazione di Jara non si arrende e riesce a riottenere il vantaggio per 6 a 5 a 3’ dal suono della sirena, giusto il tempo necessario a Ollè e nuovamente Batista di portare l’intera posta in palio in Brianza.

La classifica non può quindi che continuare a sorridere per i brianzoli, settimi in zona playoff e a 9 punti di distacco da quella pericolosa che condanna alla serie A2.

Martedì 21 sarà subito tempo di tornare in pista per la nona giornata, quando al PalaRovagnati arriverà il Sarzana “bestia nera” dei biancorossoazzurri nella scorsa stagione e ora decima in graduatoria.

Di seguito il tabellino del 6 a 7 finale al PalaSport Dorando Pietri.

BDL CORREGGIO HOCKEY – TEAMSERVICECAR MONZA 6-7 (pt: 2- 1)

MARCATORI PT: 10:20 K.Aguilar (A), 21:08 P.Batista (B), 23:46 (Pun) R.Castanheira (A)
MARCATORI ST: 25:40 J.Martinez (B), 27:44 P.Batista (B), 29:49 M.Ollé (B), 40:52 M.Ollé (B), 41:34 (Pun) R.Castanheira (A), 42:39 D.Nadini (A), 44:02 D.Nadini (A), 47:46 T.Castanheira (A), 48:20 M.Ollé (B), 49:50 P.Batista (B)
BDL CORREGGIO HOCKEY: E.Sala, D.Nadini, R.Castanheira, T.Castanheira, P.Jara, K.Aguilar, E.Zucchiatti, P.Ehimi, M.Saitta, F.Casari. All. P.Jara
TEAMSERVICECAR MONZA: M.Zucchetti, P.Lazzarotto, M.Ollé, A.Camporese, J.Martinez, M.Galimberti, P.Batista, F.Zambon, S.Zampoli, G.Piscitelli. All. T.Colamaria
ARBITRI: Parolin C. – Giovine R.
ESPULSI PT: P.Batista (B)
ESPULSI ST: S.Zampoli (B), R.Castanheira (A)

Clicca qui per guardare la videocronaca.

You must be logged in to post a comment Login