Serie A1, Monza vicino al colpaccio col Forte

By
Updated: dicembre 2, 2017
hrc-zucchetti-dic17-fortemarmi-monza

Nell’hockey si sa, le partite finiscono davvero non prima del cinquantesimo minuto, ma ciò nonostante, un TeamServiceCar Monza in costante crescita stava proprio per uscire indenne dalla pista di Forte dei Marmi, impresa finora compiuta solo dal Trissino, contro una delle pretendenti allo Scudetto.
Nella prima frazione, il quintetto di Colamaria in vantaggio con Zucchetti viene prima raggiunto dal B&B Service con Motaran e poi superato con Cinquini su rigore, ma al riposo si va sul 2 a 2 firmato Martinez.
La ripresa inizia con Batista che porta nuovamente avanti gli ospiti dando il via a un botta e risposta culminato con la decisiva marcatura di Pagnini a 67’’ dalla conclusione della gara.

In classifica i biancorossoazzurri, quinti prima della trasferta in Toscana, perdono una posizione restando però in piena zona playoff e tenendo a distanza di sicurezza gli ultimi posti, attualmente appannaggio di Correggio e Giovinazzo.

Ad attendere i brianzoli nei prossimi due turni di campionato, in programma il 12 e il 16 dicembre, ci saranno le sfide al PalaRovagnati di Biassono con Valdagno e Thiene, con le quali serviranno punti anche per cercare di arrivare al termine del girone d’andata nelle prime 8 squadre che si contenderanno la Coppa Italia 2018.

Il tabellino del 5 a 4 finale al PalaForte.

B&B SERVICE FORTE DEI MARMI HOCKEY – TEAMSERVICECAR MONZA 5-4 (pt: 2- 2)
MARCATORI PT: 0:47 M.Zucchetti (B), 1:37 D.Motaran (A), 8:41 (Rig) E.Cinquini (A), 10:50 J.Martinez (B)
MARCATORI ST: 26:31 P.Batista (B), 28:09 F.Rossi (A), 45:20 M.Zucchetti (B), 48:29 F.Rossi (A), 48:53 M.Pagnini (A)
B&B SERVICE FORTE DEI MARMI HOCKEY: F.Rossi, G.De Oro, M.Pagnini, G.Romero, D.Motaran, E.Cinquini, E.Torner, G.Maremmani, R.Gnata, F.Stagi. All. G.Casarotto
TEAMSERVICECAR MONZA: M.Zucchetti, M.Ollé, A.Camporese, J.Martinez, M.Galimberti, P.Batista, F.Zambon, S.Zampoli, G.Piscitelli. All. T.Colamaria
ARBITRI: Carmazzi M. – Iuorio C.

Clicca qui per guardare la videocronaca.

You must be logged in to post a comment Login