Il secondo rinforzo dell’HRC 2018-2019 è Davide Nadini

By
Updated: giugno 18, 2018
nadini-acquisto-hrc-monza

Il secondo dei tre nuovi innesti dell’HRC Monza per la stagione 2018/19 risponde al nome di Davide Nadini. Nato il 17 Giugno 1999 a Modena, Davide ha mosso i primi passi con l’H.C. La Mela di Montale Rangone, proseguendo poi a livello giovanile con la casacca UVP Mirandola, con cui ha conquistato, in compagnia di talenti del calibro di Gavioli e Barbieri, uno scudetto Under 15, una Coppa Italia Under 17 e l’edizione della prestigiosa Eurohockeycup Under15.
Gli anni seguenti sono giunti gli scudetti Under 17 e 20 (per due volte) arrivando a debuttare in A2 nel 2015, sempre con l’UVP Modena, segnando 30 reti in 22 gare. Nel 2017 si trasferisce Correggio, dove giunge il debutto in A1, concluso con 5 reti all’attivo. La sua prima rete in serie A1 la firma il 19 Novembre 2016, bucando Ricky Gnata del Forte dei Marmi.

Nella stagione appena conclusa Nadini ha realizzato 28 reti in 25 partite, debuttando anche in Coppa CERS, dove ha messo a segno ben 9 reti in 6 gare.

La parentesi con la Nazionale giovanile vede due tappe principali: il Campionato Europeo Under 17 a Luso (Por) e Under 20 a Pully (Svi).
Nadini, giocatore votato all’attacco, è stato scelto per la sua capacità di adattamento al gioco di Colamaria, – che lo ha allenato con le selezioni azzurre – e per la sua potenza fisica, oltre alle capacità tecniche che lo rende uno dei giovani più interessanti del palcoscenico italiano.

Davide, cosa ti ha spinto a scegliere Monza “Mi voglio mettere in gioco e alzare l’asticella – ha dichiarato l’emiliano – Monza mi sembra il luogo ideale dove compiere questo importante passo della mia carriera: l’ambiente giovane e la guida di Colamaria hanno influito in maniera determinante sulla mia scelta. Poi c’è anche la Coppa CERS, palcoscenico europeo davvero interessante”.

Paolo Virdi

You must be logged in to post a comment Login